Tutto questo parlare di simulazioni delle Nazioni Unite e viaggi e attualità mi ha fatto riflettere… Forse dobbiamo fare un passo indietro e spiegare che cosa sono le Nazioni Unite.

L’Organizzazione delle Nazioni Unite o ONU è l’organizzazione internazionale che conta più stati membri e infatti comprende 193 paesi su poco più di 210 stati nel mondo. Fondata nel 1945 a San Francisco alla fine della seconda guerra mondiale, l’ONU si configura come un’istituzione in cui gli stati membri s’impegnano a mantenere la pace e la prosperità dei popoli.

foto 1 UN

La carta delle Nazioni Unite

La Carta delle Nazioni Unite (United Nations Charter) è il documento fondante dell’organizzazione che ne fissa obiettivi, struttura e principi ispiratori. La carta è suddivisa in undici capitoli e si apre con gli scopi fondamentali dell’organizzazione: mantenimento della pace e della sicurezza mondiale, sviluppo di relazioni amichevoli tra gli stati membri basate su eguali diritti e il diritto di autodeterminazione dei popoli,  raggiungimento della cooperazione internazionale per la risoluzione di problemi di natura economica, sociale, culturale ed umanitaria e infine costituire un centro unico ed armonico di realizzazione di questi obiettivi.

Foto 2 UN

Gli organi

Assemblea Generale        

Membri: 193 membri con diritto di voto.

Funzione: Forum di discussione dei temi e obiettivi principali prefissati dalla Carta. È composta di organi sussidiari specializzati in argomenti specifici come economia, sicurezza, ambiente, etc.

Obiettivo: Codificare il diritto internazionale attraverso la redazione di risoluzioni e raccomandazioni.

Dove si Trova? New York City, Stati Uniti d’America.

 Foto UN 3

Consiglio di Sicurezza                                        

Membri: 15 membri di cui 5 permanenti con diritto di veto e 10 scelti a rotazione.

Funzione: Mantenere la pace e la sicurezza internazionale. Prendere decisioni che riguardano l’utilizzo della forza in base alle predisposizioni del capito VII della Carta.

Obiettivo: Intervento in situazioni di conflitto e protezione delle popolazioni locali tramite l’utilizzo di Caschi Blu o di coalizioni di paesi membri.

Dove si trova? New York City, Stati Uniti d’America.

Consiglio Economico e Sociale                         

Membri: 54 membri a rotazione.

Funzione: Forum di discussione riguardo lo sviluppo sostenibile in campo economico, sociale ed ambientale.

Obiettivo: Sostegno degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (Millenium Sustainable Goals).

Dove si Trova? New York City, Stati Uniti d’America.

 

 

Consiglio di Amministrazione Fiduciaria

Membri: Membri che amministrano territori fiduciari, membri permanenti del Consiglio di sicurezza e membri eletti per tre anni dall’Assemblea Generale.

Funzione: supervisionare i territori inclusi nel Sistema di Amministrazione Fiduciaria (colonie).

Obiettivo: completato. Il Consiglio ha sospeso le sue operazioni nel 1994 dopo l’indipendenza di Palau, ultimo stato a raggiungere l’autonomia diventando il 185 membro dell’ONU.

Dove si Trova? New York City, Stati Uniti d’America.

 

Corte Internazionale di Giustizia

Membri: 15 giudici eletti per nove anni dall’Assemblea Generale e i lConsiglio di Sicurezza.

Funzione: dirimere le controversie internazionali in accordo con il diritto internazionale e dare raccomandazioni riguardo questioni legali.

Obiettivo: garantire la corretta interpretazione e applicazione del diritto internazionale.

Dove si Trova? L’Aja, Olanda

Segretariato Generale

Struttura: suddiviso in uffici e dipartimenti, coordinato dal Segretario Generale dell’ONU (attualmente ricoperta dal portoghese Antonio Guterres).

Funzione: responsabile per il corretto funzionamento delle Nazioni Unite e per l’identificazione di priorità ed obiettivi.

Obiettivo: coordinamento di tutti gli organi dell’ONU e delle attività di ciascuno di essi.

Dove si Trova? New York City, Stati Uniti d’America.

Le Nazioni Unite oggi…

Dopo più di 70 anni di vita le Nazioni Unite rimangono al centro delle relazioni internazionali e continuano a giocare un ruolo fondamentale nell’aggregare gli stati del mondo, dirimere le controversie, mantenere la pace e promuovere lo sviluppo sostenibile. Negli ultimi 20 anni però il progresso tecnologico ed economico ha diametralmente cambiato lo scenario internazionale che attualmente vede nuovi attori, nuove relazioni e nuove problematiche da affrontare. Nonostante la struttura delle Nazioni Unite non abbia subito grandi cambiamenti e abbia resistito al tempo non significa che l’organizzazione non abbia bisogno di essere ristrutturata.

Foto UN 4

Difatti, Antonio Guterres, recentemente nominato Segretario delle Nazioni Unite, ha ricordato durante il suo primo discorso di fronte all’Assemblea Generale che è giunto ormai il momento per le Nazioni Unite di riconoscere  i propri limiti e riformare il modo in cui funziona. Le sfide che oggi l’organizzazione deve fronteggiare, come disuguaglianza, cambiamenti climatici, crisi economiche, discriminazione e guerre, devono spingere l’ONU a reagire anche mettendo in discussione i suoi fondamenti.

Se vuoi saperne di più sulle Nazioni Unite segui il nostro blog e United Network sui principali social media: FacebookInstagram e Twitter.

 

Patrizia Attanasio