1. Westminster

Per conoscere a fondo Londra, si sa, non basterebbe un mese. Per chi ha poco tempo, l’ideale per iniziare a immergersi nell’atmosfera è scendere dalla metro alla fermata Westminster: all’uscita vi troverete davanti il Big Ben, la celebre torre in stile neogotico parte del Parlamento. Dall’altra parte del Tamigi, attraversando il ponte di Westminster, troviamo il London Eye, la ruota panoramica aperta al pubblico dal 2000. Con i suoi 135 metri è la ruota panoramica più alta d’Europa e offre un’ottima vista sulla città, soprattutto nei giorni in cui c’è bel tempo, non così rari come spesso si pensa.

1. Westminster

  1. Fish and chips

Uno dei piatti della tradizione britannica più noti all’estero, il fish and chips è composto da filetto pesce bianco fritto, solitamente merluzzo, accompagnato da patatine fritte. Un buon posto per mangiarlo è Great British Fish and Chips, un fast-food situato ai piedi del London Eye.

2. Fish and chips

  1. Tower Bridge

Il Tower Bridge è uno dei ponti più famosi di Londra e fu costruito alla fine del 1800. Una delle sue particolarità è che si tratta di un ponte mobile, ovvero esso può essere aperto per consentire il passaggio sul fiume di imbarcazioni particolarmente alte. In questo caso viene sospeso il transito di pedoni e veicoli, si chiudono i cancelli e il ponte si apre, è stato stimato che avviene circa 1000 volte ogni anno. Per raggiungere il Tower Bridge con l’efficiente metropolitana bisogna scendere alla fermata Tower of London, nei pressi della quale si trova l’omonimo castello, simbolo dell’Inghilterra conquistata dai Normanni nel 1066.

3. Tower Bridge

  1. Piccadilly Circus

Per molti il simbolo di Londra, Piccadilly Circus è una piazza situata all’incrocio di strade molto famose, fra le quali Regent Street. Le sue peculiarità sono le luminose insegne pubblicitarie e la statua che si trova al centro della piazza. Molti pensano erroneamente che quello raffigurato sia Eros, in realtà si tratta di suo fratello Anteros, l’angelo che rappresenta la carità cristiana.

4. Piccadilly Circus

  1. Trafalgar Square

Trafalgar Square deve il suo nome alla battaglia vinta dagli inglesi contro Francia e Spagna nel 1805, durante le guerre napoleoniche. Una delle piazze più famose della capitale britannica, al suo centro si erge la colonna dedicata all’ammiraglio Nelson, alla base della quale ci sono quattro leoni in bronzo. Sul lato nord della piazza è situata la National Gallery, un museo con ingresso gratuito che ospita più di 2.000 dipinti di varie epoche, fra cui il Ritratto dei coniugi Arnolfini (1434) di Jan van Eyck e una delle versioni della Vergine delle Rocce di Leonardo Da Vinci, risalente alla fine del ‘400.

5. Trafalgar Square

  1. Leicester Square

A metà strada tra Piccadilly Circus e Trafalgar Square troviamo Leicester Square, che è costituita da un’isola pedonale, intorno alla quale sorgono ristoranti, locali e soprattutto cinema. Ogni anno, infatti, hanno luogo nei cinema della piazza moltissime première di film, da quelli della saga di Harry Potter al più recente Star Wars: Il risveglio della Forza nel 2015. Al centro della piazza c’è un piccolo giardino, al suo interno ci sono le statue di personalità famose della storia britannica, da Isaac Newton a Charlie Chaplin.

6. Leicester Square

  1. British Museum

Il British Museum è stato fondato nel 1753 e ospita circa 8 milioni di oggetti, principalmente di arte egizia, greca e romana. Uno degli artefatti più famosi è la Stele di Rosetta, una stele egizia che ha permesso di comprendere molti geroglifici perché riporta pressoché lo stesso testo in geroglifico, demotico e greco antico. Un’area degna di nota è quella della Great Court, una grande piazza coperta da una cupola di vetro progettata da Norman Foster. Il British Museum è aperto tutti i giorni e, come nel caso di moltissimi musei londinesi, l’ingresso è gratuito.

7. British Museum

  1. Greenwich

Patrimonio dell’Umanità UNESCO dal 1997, il sobborgo londinese di Greenwich è attraversato dal meridiano zero, la linea immaginaria che divide l’emisfero orientale da quello occidentale e che prende il nome proprio da questa località. A Greenwich si trova il Royal Observatory, che ospita un museo di astronomia e della navigazione e un planetario.

8. Greenwich

  1. Hyde Park

Soprattutto nel periodo estivo, Hyde Park è il luogo ideale dove fare una picnic lontani dal trambusto della metropoli, in compagnia degli scoiattoli. Uno dei punti più interessanti è lo Speakers’ Corner, un’area poco distante dall’ingresso di Marble Arch/Oxford Street dove chiunque può andare a tenere discorsi ed esprimere la propria opinione su qualsiasi argomento. Non solo persone qualunque ma anche personaggi famosi hanno tenuto discorsi lì, ad esempio Karl Marx e George Orwell.

9. Hyde Park

  1. Globe Theatre

Il Globe Theatre è un teatro inaugurato nel 1599 e ricostruito più volte, la struttura attuale è stata aperta nel 1999 e può accogliere 1600 spettatori. È famoso perché è dove lavorava la compagnia di William Shakespeare, infatti anche al giorno d’oggi da maggio a ottobre ospita molti spettacoli tratti dalle opere del celebre drammaturgo inglese.

10. Globe Theatre

Federica Fabrizi