Grande notizia che fa squillare i cuori di tutti i nostri delegati: The United Network Post è tornato! Nei prossimi mesi la nostra redazione vi terrà aggiornati con articoli di Attualità, approfondimenti sulla nostra società e sulle Nazioni Unite, ma anche i richiestissimi consigli de “Il manuale del buon delegato”. Ma cosa è successo in questi mesi senza di noi nel mondo delle Nazioni Unite?

Alcune delle giornate più importanti del mese di luglio sono state:

  • Un secolo fa, ovvero il 18 luglio 1918, nasceva a Johannesburg Nelson Rolihlahla Mandela.
  • Il 28 luglio è stata istituita la “Giornata Mondiale dell’Epatite” per far conoscere la patologia alle persone e contemporaneamente sensibilizzarle sulla prevenzione della diffusione, i test e i trattamenti per eliminare le epatiti virali.
  • Il 30 luglio è stata la “Giornata Mondiale dell’Amicizia”, basata sull’idea che l’amicizia tra popoli, paesi, culture e individui possa ispirare sforzi di pace e costruire ponti tra le comunità.

Alcune delle giornate più importanti del mese d’agosto sono state:

  • Il 9 agosto è stato il giorno dedicato alla “Giornata UNESCO dei Popoli Indigeni”, i quali contano ben 370 milioni di persone nel mondo che vivono in sintonia con il loro ambiente senza sconvolgerlo.
  • La seconda edizione locale della “Giornata internazionale della Gioventù” a Camini è stata promossa dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, l’edizione 2018 è stata dedicata al tema “Safe Spaces for Youth” e ha avuto luogo il 12 agosto.
  • Il 18 agosto è morto Kofi Annan, il primo Segretario nero delle Nazioni Unite aveva 80 anni ed era il premio Nobel per la Pace.

Alcune delle giornate più importanti del mese di settembre sono state:

  • L’11 settembre di 17 anni fa fu assaltato il cuore degli Stati Uniti. Quest’anno si sono moltiplicate le celebrazioni in ricordo delle vittime, in particolare a New York, dove: istituzioni, parenti e cittadini si sono incontrati nel luogo in cui sorgevano le Torri Gemelle.
  • Grazie a una risoluzione dell’Assemblea Generale dell’ONU, votata e firmata a New York nel dicembre 2017, il 23 settembre è ufficialmente diventata la “Giornata Internazionale della Lingua dei Segni”.
  • Dopo l’uscita degli Stati Uniti dall’Unesco, dall’accordo di Parigi sul clima, dall’accordo sul nucleare firmato con l’Iran, dal Global Compact on Migration e l’accordo Onu sui migranti, il 25 settembre 2018 è iniziata a New York la 73esima Assemblea Generale dell’Onu.

 

L’istruzione è l’arma più potente che puoi usare per cambiare il mondo.

-Nelson Mandela –

Flavia Polizzi